profScaglione.it

Enciclopedie della WebCommunityLab


Emorragia

Emorragie, fuoriuscita di sangue dai vasi, arteriosa, venosa, capillare


Un' emorragia è una fuoriuscita di sangue dai vasi. A seconda se il sangue si riversa all'interno o all'esterno del corpo si ha un'emorragia interna o esterna. Si possono distinguere le emorragie venose, arteriose e capillari a seconda dei vasi interessati. Le emorragie venose sono riconoscibili perché il sangue che fuoriesce è di colore scuro e fluisce lentamente e in modo continuo e uniforme lungo i bordi della ferita. Nelle emorragie arteriose, invece, il sangue ha un colore rosso vivo e fuoriesce "a spruzzi" ( in sincronia con il battito cardiaco ). Le emorragie capillari, infine, interessano i vasi sottocutanei e superficiali: in questo caso il sangue è di colore rossastro e fuoriesce a gocce intorno alla lesione.
(Bibliografia / Sitografia:  "Enciclopedia della salute 2005")
Recuperato da: [41C_Snoopy]

Per quanto riguarda le emorragie la vitamina k viene anche detta vitamina antiemorragica infatti K è l'iniziale della parola danese "koagulationvitamin".
L'emorragia è la perdita di sangue da dentro o dall'esterno del corpo. Può variare in base alla componente che interessa, si può parlare di tre tipi di emorragia: arteriosa, venosa o capillare.
(Bibliografia / Sitografia: "Enciclopedia generale DeAgostini")
Recuperato da: [41C_Snoopy]


L' emorragia è la perdita di sangue dal corpo. A seconda della componente interessata si può parlare di emorragia arteriosa, venosa o capillare.
(Bibliografia / Sitografia: "http://it.wikipedia.org/wiki/Emorragia")
Recuperato da: [41C_Snoopy]

Per emorragia si intende la fuoriuscita di sangue dai vasi. A seconda della componente interessata si può parlare di emorragia arteriosa, venosa, mista e capillare.
(Bibliografia / Sitografia: "www.my-personaltrainer.it/")
Recuperato da: [41C_Snoopy]

Per emorragia si intende la fuoriuscita di sangue dai vasi. la vitamina k è una vitamina antiemorragica o della coagulazione e venne identificata grazie ad esperimenti su animali.
(Bibliografia / Sitografia: "Complementi di scienza dell'alimentazione, Patrizia Cappelli e Vanna Vannucchi, Zanichelli")
Recuperato da: [41C_Snoopy]




Questo Articolo proviene dalla WebCommunityLab di profScaglione.it
http://www.profscaglione.it

L'URL di questa pagina :
http://www.profscaglione.it/encyclopedia-stampa-vocabolo-266