Programma Ministeriale di Scienze Umane e Sociali Nuovi Istituti Professionali Settore Servizi Sociosanitari Biennio Area Indirizzo Riforma Gelmini
Data: Giovedi, 21 Luglio 2011 (6:15:00)
Argomento: Istituti Professionali


Nuovi Programmi Ministeriali Istituti Professionali Settore Servizi Sociosanitari Area Indirizzo Insegnamenti obbligatori Biennio: Scienze Umane e Sociali > Nuovo Ordinamento Riforma Gelmini Linee Guida: DPR n.87 15/3/10 art.8 c.6.


Disciplina: SCIENZE UMANE E SOCIALI
Il docente di “Scienze umane e sociali“ concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale di istruzione professionale del settore “Servizi”, indirizzo “Servizi socio-sanitari”, risultati di apprendimento che lo mettono in grado di: utilizzare metodologie e strumenti operativi per collaborare a rilevare i bisogni socio-sanitari del territorio e concorrere a predisporre ed attuare progetti individuali, di gruppo e di comunità; gestire azioni di informazione e di orientamento dell’utente per facilitare l’accessibilità e la fruizione autonoma dei servizi pubblici e privati presenti sul territorio; collaborare nella gestione di progetti e attività dell’impresa sociale ed utilizzare strumenti idonei per promuovere reti territoriali formali ed informali; contribuire a promuovere stili di vita rispettosi delle norme igieniche, della corretta alimentazione e della sicurezza, a tutela del diritto alla salute e del benessere delle persone; utilizzare le principali tecniche di animazione sociale, ludica e culturale; realizzare azioni, in collaborazione con altre figure professionali, a sostegno e a tutela della persona con disabilità e della sua famiglia, per favorire l’integrazione e migliorare la qualità della vita; facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di culture e contesti diversi, attraverso linguaggi e sistemi di relazione adeguati; utilizzare strumenti informativi per la registrazione di quanto rilevato sul campo; raccogliere, archiviare e trasmettere dati relativi alle attività professionali svolte ai fini del monitoraggio e della valutazione degli interventi e dei servizi.
 Primo biennio
Ai fini del raggiungimento dei risultati di apprendimento sopra riportati in esito al percorso quinquennale, nel primo biennio il docente persegue, nella propria azione didattica ed educativa, l’obiettivo prioritario di far acquisire allo studente le competenze di base attese a conclusione dell’obbligo di istruzione, di seguito richiamate:
• collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente
• padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi indispensabili per gestire l’interazione comunicativa verbale in vari contesti
• riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio
L’articolazione dell’insegnamento di “Scienze umane e sociali” in conoscenze e abilità è di seguito indicata quale orientamento per la progettazione didattica del docente in relazione alle scelte compiute nell’ambito della programmazione collegiale del Consiglio di classe La disciplina nel primo biennio ha una forte valenza orientativa in quanto pone lo studente nelle condizioni di individuare i caratteri essenziali della comunità sociale, i concetti di base relativi all’identità della persona umana, intesa come unica ed irripetibile, nonché i principi generali della comunicazione: aspetti che concorrono in maniera determinante al raggiungimento delle competenze relative all’obbligo d’istruzione e al profilo in uscita. Il modello organizzativo didattico si fonda soprattutto su percorsi pluridisciplinari laboratoriali in cui i saperi degli assi culturali (con particolare riferimento dell’asse dei linguaggi e storico- sociale) si coniugano con quelli più specifici di indirizzo. In particolare le scienze umane e sociali, comprendendo un’area cui si riferiscono più ambiti disciplinari, richiedono una programmazione collegiale per individuare le principali relazioni tra scienze umane e sociali. La compresenza con Metodologie operative, da effettuare in laboratorio ed in contesti reali permette di tradurre i concetti teorici in applicazione e viceversa, di attivare semplici strumenti di rilevazione, di realizzare attività di ricerca-azione a scuola e sul territorio al fine di individuare situazioni problematiche e elaborare semplici progetti.
Conoscenze
Abilità
Elementi di inquadramento storico delle scienze umane e sociali. Tendenze della società contemporanea ( multiculturalismo, trasformazioni della famiglia, dinamiche del mondo giovanile, modernità e la sue patologie ecc.). Welfare State: caratteri essenziali a livello nazionale e internazionale Individuo ed interazioni sociali: il gruppo, il ruolo, i processi di relazione. Metodologia della ricerca sociale: principali tecniche di osservazione Servizi socio-sanitari sul territorio con riferimento al settore no- profit e diverse tipologie di utenza. Principali fenomeni di marginalità e devianza. Codici e tecniche di comunicazione in rapporto alla diverse tipologie di utenza. Fasi di sviluppo dell’età evolutiva e relativi problemi socio-educativi Caratteristiche e finalità psicopedagogiche delle attività ludico-espressive. Principali profili professionali del settore socio-educativo e gli ambiti di attività.
Individuare i soggetti, I contesti, gli operatori e i destinatari principali dell’intervento in campo socio-sanitario. Utilizzare strumenti di base per la rilevazione dei bisogni socio- sanitari del territorio. Riconoscere i diversi sistemi di comunicazione in relazione alle differenti tipologie di utenti. Selezionare le informazioni di base sui vari servizi esistenti nel territorio per la comunicazione all’utenza. Applicare tecniche di base per contribuire ad elaborare, gestire e controllare semplici progetti di intervento. Individuare la rete professionale degli operatori dei servizi in vista di un progetto condivisibile a livello territoriale. 



 

Fonte: http://nuoviprofessionali.indire.it/
Data originaria pubblicazione: 21/7/11 h 6:15:00




Questo Articolo proviene da (¯`·._.· profScaglione.it ·._.·´¯)
http://www.profscaglione.it

L'URL per questa storia è:
http://www.profscaglione.it/modules.php?name=News2&file=article&sid=476