Dieta nelle diverse condizioni fisiologiche
Data: Domenica, 12 Maggio 2013 (18:05:00)
Argomento: Temi svolti Esami di Stato


Dieta nelle diverse condizioni fisiologiche e terapia dietetica. In questo elaborato troverete l'esecuzione della traccia relativa all'anno 2012 (guarda: Tema Maturità Esame di stato - Istituto alberghiero Traccia uscita Seconda prova: Alimenti e Alimentazione M073 anno 2012 A.S. 2011/12 IPSSAR Scuola alberghiera ).
In questo elaborato verrà presentata una breve panoramica generale sulle necessità dietologiche in alcuni momenti della vita ( età evolutiva, età adulta e terza età ). Inoltre ci sarà un pensiero sul problema dell'obesità.


Mappa concettuale di 081F_merazzi

Al giorno d' oggi tutti si vogliono mettere a dieta , tutti vogliono essere perfetti ma questo non è affatto semplice .
Ogni individuo , infatti , necessita di una dieta su misura . Ci sono varie diete , ognuna adatta ad ogni essere umano . Infatti , con una assunzione varia e corretta di alimenti , si può avere un ottimo beneficio salutare .
 
Va reso noto che un buon comportamento alimentare va tenuto per tutto l' arco della vita (  dalla tenera età alla terza età  ) e negli eventi particolari(  es . gravidanza  ) . 
L' alimentazione durante il periodo di gravidanza è molto importante per l’organismo femminile che è sempre più soggetto a malnutrizione .
In questo importante periodo ci vuole un aumento del fabbisogno di calorie , dovuto allo sviluppo del feto e a tutti gli organi utili a nutrire il bambino . Nella gravidanza l' alimentazione ha importanza prima , durante e dopo . Va controllata perché ci possono essere due casi contrastanti che causeranno problemi al bambino , l' ipoalimentazione e l' iperalimentazione .
L' ipoalimentazione avviene quando la donna non mangia con sufficienza e questo porterà ad una nascita in sottopeso , con ritardi alla crescita e in alcuni casi rischio di mortalità della creatura .
Quando c'è iperalimentazione significa che la donna mangia troppo. Non bisogna mangiare per due , altrimenti un eccessivo peso porterebbe al diabete , all' obesità e con l' elevato peso del bambino ci potranno essere complicazioni durante il parto . Inoltre va sottolineato che è fondamentale tenere una dieta equilibrata e completa anche durante l' allattamento evitando cibi con sapori sgradevoli ( aglio , cipolla ,cavoli . . . ) che possono dare sapori strani al latte .
Per quanto riguarda l’età adulta è necessario mantenere l’organismo pulito e privo di malattie con un buon apporto di calorie e nutrienti . 
Inoltre è utile una buona attività fisica e mentale , limitando o meglio escludendo fumo , alcol , stress ecc…
L’età adulta potrà essere ottimale se nell’età evolutiva (  cioè dalla nascita ai 18 anni  ) si segue una buona dieta . 
Nell’età evolutiva il fabbisogno è elevato , infatti l’organismo deve costruirsi tutti i vari tessuti , assumendo la più possibile vasta varietà di alimenti .
Abituarsi a mangiare di tutto è utile per una buona crescita e per apprendere una dieta ottimale per la vita ed in particolare avere una piccola forma di prevenzione per la vecchiaia . 
Nella terza età infatti è causa di malattia o morte un errato stile di vita ( fumo , alcol , poca attività fisica ) con un’alimentazione sregolata e povera causata da uno scarso insegnamento nell' alimentarsi sin da giovani .
 
Una delle problematiche più conosciute al mondo di malnutrizione è il fenomeno dell’obesità .
La terapia dietetica , dopo una sana dieta , è di certo una buona attività fisica .
Eliminare il continuo uso di mezzi di trasporto e praticare regolari camminate e/o pedalate può diminuire problemi di salute .
Dal punto di vista alimentare è necessario seguire con correttezza tutti i pasti , evitando di saltare la colazione che è il pasto più importante , limitando le merendine , i cibi eccessivamente grassi ricchi di sale e i cibi fritti .
Un altro aspetto che è favorevole è la riduzione dell’apporto ( se eccessivo ) in proteine .
Bisognerebbe abituare sin dalla tenera età alla frutta , verdura e alla rotazione continua dei cibi .
 
Concludendo la cosa più importante che va evidenziata in continuazione è che una sana alimentazione va costituita sin da bambino .
 . . .Noi siamo quello che mangiamo . . . cit 


Indice Temi svolti simulazioni Seconda prova Esami di Stato Alimenti e Alimentazione


 

Fonti/Bibliografia: Complementi di scienza dell' alimentazione, di Patrizia Cappelli e Vanna Vannucchi, editore: Zanichelli.
Data originaria pubblicazione: 12/5/13 h 18:05:00



Questo Articolo proviene da (¯`·._.· profScaglione.it ·._.·´¯)
http://www.profscaglione.it

L'URL per questa storia è:
http://www.profscaglione.it/modules.php?name=News&file=article&sid=466