Ristoreṛ: ipssar Nembro alla fase finale del concorso Confesercenti - finalisti alla Prova del Cuoco Rai 1 del 22 aprile 09
Data: Sabato, 18 Aprile 2009 (18:14:39)
Argomento: IPSSAR


Ristorerò, l'evento gastronomico bergamasco, organizzato dalla Confesercenti di Bergamo, è oramai alle porte: si svolgerà a Bergamo dal 20 al 23 del prossimo mese di maggio. La manifestazione, organizzata in onore di Vittorio Cerea, il fondatore del rinomato ristorante "Da Vittorio", ha previsto al suo interno un Concorso riservato agli Istituti Alberghieri della regione Lombardia ...



Le fasi eliminatorie del concorso si sono svolte presso l'ipssar di San Pellegrino Terme nei giorni 30 e 31 marzo.
Erano in lizza gli allievi degli istituti alberghieri “A. Sonzogni” di Nembro (BG), “Gianni Brera” di Como, “De Filippi” di Varese, “Carlo Porta” di Milano, “Giacomo Perlasca” di Idro (BS), “Crotto Caurga” di Chiavenna (SO),  “G. D. Romagnoli” di Longone al Segrino (CO).
Prendendo spunto dalla trasmissione televisiva "La prova del cuoco", i futuri sedici "chef" (due prescelti all'interno dei propri istituti di appartenenza) dovevano confrontarsi improvvisando, in meno di un'ora, due ricette da preparare sulla base di una lista di ingredienti ricevuti poco prima dell'inizio della gara.

Hanno raggiunto la finale Michael Cassera - Mirko Ronzoni dell’Ipssar “A. Sonzogni” di Nembro e Mattia Borroni - Simone Tricarico dell’Ipssar “Carlo Porta” di Milano, preparando rispettivamente: la valdostana - il bianco mangiare (gli allievi di Nembro) e un risotto agli asparagi - una zuppa inglese (gli allievi di Milano).

Queste stesse due squadre si sfideranno il prossimo 23 maggio a Bergamo e al termine della manifestazione è prevista una cena di gala alla quale parteciperanno, oltre alle autorità ed alla stampa anche i Presidi degli Istituti alberghieri finalisti.
Le modalità di svolgimento della finale non sono ancora state rese note, mentre dovrebbero far parte della giuria: Chicco Cerea (presidente), il fratello Bobo Cerea (chef del ristorante Da Vittorio), il giornalista Elio Ghisalberti, Ivan Pierinelli (della Ros forniture alberghiere, sponsor della manifestazione), Roberto Amadeo (presidente della Fiepet Confesercenti: federazione Italiana degli Esercenti Pubblici e Turistici).
Il montepremi del concorso, messo gentilmente in palio dalla Ros forniture alberghiere, è di 5.000 euro (3.000 alla classe di appartenenza dei primi classificati e 2.000 alla classe dei secondi).

I rappresentanti delle due squadre finaliste saranno presenti alla trasmissione televisiva di Rai 1 "La prova del cuoco", nella puntata del 22 aprile p.v., dove verranno intervistati sui piatti proposti nella fase eliminatoria che hanno consentito alle loro squadre di raggiungere la finale.

Si coglie l'occasione per fare i complimenti agli allievi Michael Cassera e Mirko Ronzoni (valido elemento dello Staff-studenti della WebCommunityLab di profScaglione.it), al loro insegnante di T.S.P.C. (Tecnica dei servizi e pratica di cucina) prof. Rodolfo Luzietti, della classe 5^C (sicuramente una delle migliori dell'Ipssar Nembro), augurando ai propri studenti di riuscire a replicare l'ottima prestazione della fase eliminatoria.

Webprof



 

Data originaria pubblicazione: 16/4/09 h. 19.50

 



Questo articolo proviene da (¯`·._.· profScaglione.it ·._.·´¯)
http://www.profscaglione.it

L'URL per questa storia:
http://www.profscaglione.it/modules.php?name=News2&file=article&sid=143